Rapello Folk Fest '24 - Quarta edizione

202406sep15:0023:00Rapello Folk Fest '24 - Quarta edizione

Event Details

Tutto in un unico festival. Per stare insieme e tornare alla terra!

Un week end di festa, musica folk dal vivo e buon cibo, interamente outdoor a ingresso gratuito, per tornare alla natura e alla terra.
Un festival per grandi e piccoli, all’ insegna della convivialità, tra i prati e i boschi di castagno di CASCINA RAPELLO.
Un borgo che torna a rivivere con tanti nuovi progetti e linguaggi che vogliono dare vita a una poetica della terra. Attraverso l’arte, la musica, l’orto, la raccolta delle castagne e tante altre possibilità accessibili a tutti e a tutte. Per chi vuole entrare in dialogo con la natura e si sente in transizione verso una vita più ecologica, autentica e felice.

Un ricco programma musicale, con tempi e ritmi naturali, tra concerti, pranzi, cene e laboratori e ad accesso gratuito: passare dei momenti sereni insieme, all’aperto, tra musica e natura e raccogliere fondi per ristrutturare la cascina settecentesca.

Stiamo lavorando al programma

21.30 Doppio concerto dei gruppi “Riciclette” e “La Malaleche”

Riciclette: nel 2015 cinque amiche fondano la band spinte dal desiderio di interpretare e riarrangiare brani provenienti dal sud del mondo, con l’intento di mantenere viva la pulsazione antica e autentica della musica di matrice popolare. Sperimentano, riciclano e donano al gruppo gusti musicali, timbriche e colori differenti, senza tralasciare l’impegno civile e politico. Da sempre attente e sensibili alle istanze di genere, ambientaliste e dei diritti civili e sociali, le Riciclette hanno spesso collaborato con associazioni e organizzazioni come la Casa delle Donne, Cascinet, l’Atir Teatro Ringhiera di Milano, il network “Tutti per l’Amazzonia”.

La Malaleche: la band, nata nel 2015 tra Monza e Bergamo, ha un’anima a doppio binario, acustica ed esplosiva, un progetto di musica patchanka che abbraccia il folk, la musica reggae, la rumba e il rock’n’roll, creando un mix di generi su cui poter ballare, una carica per smuovere corpi e identità. La Malaleche ha calcato numerosi palchi, aprendo anche concerti di band come Modena City Ramblers e Bandabardò e collaborando con Tonino Carotone. Sin dalle origini La Malaleche ha sposato l’impegno sociale partecipando con un concerto a Cracovia all’iniziativa “In treno per la Memoria”, coinvolgendo 500 ragazzi dopo una visita ai campi di Auschwitz e Birkenau, esperienza da cui è nato il video “Memoria Viva”, accompagnato dalla canzone omonima del trio.

Info e prenotazioni:
388 1996072 – cascinarapello@liberisogni.org

 

Time

(Friday) 15:00 - 23:00