Nel momento in cui ritrovano ed entrano in connessione con un ambiente naturale,
i bambini fanno esperienza di una magia infinita” (Richard Louv)


Attività in natura gratuite per bambini/e e ragazzi/e del meratese a Cascina Rapello.

La Cooperativa Sociale Liberi Sogni propone per i minori dai 4 ai 14 anni tante attività in natura presso Cascina Rapello di Airuno: gite di gruppo (Impariamo insieme… all’aperto), pomeriggi ricreativi tra natura, arte e artigianato (EsplorAzioni in Cacina) e attività formative sui green jobs.

Per chi

Le proposte si rivolgono a diverse fasce d’età dai 4 ai 14 anni residenti nei Comuni dell’Ambito di Merate.
Alcune attività sono rivolte alle singole famiglie, altre a gruppi (scuole, comunità minori, oratori, altri gruppi strutturati).

Perché è importante

Il benessere dei minori

La natura, nella sua biodiversità e stagionalità, offre innumerevoli stimoli e suggestioni per far vivere esperienze concrete ai minori con corpo, mente e cuore contribuendo ad una crescita serena e a favorire benessere psico-sociale (e anche fisico) e autostima.

Tornare al contatto con la natura

Il bisogno di stare in natura e di socializzazione si è fatto sempre più chiaro e accentuato dopo questi ultimi anni difficili di pandemia, distanziamenti e iper-tecnologia. Bambini e ragazzi oggi hanno più che mai bisogno stare all’aria aperta, di fare e sperimentare in maniera esperienziale.

Scoprire e dialogare con la natura

Seguire i ritmi e i colori delle stagioni, come ci insegna l’Ecopsicologia, significa predisporsi ad accogliere i cambiamenti dentro e fuori noi stessi, in un ciclo di vita continuo, proprio come ci insegna la natura che si evolve e cambia insieme a noi. Affrontare e accogliere i cambiamenti ci rende più sicuri e con più fiducia in noi stessi, nel dialogo col mondo che ci circonda e che come noi non rimane fermo e immobile, non si chiude in una stanza e muta sempre. Per questo è bello scoprire e dialogare con la natura, e seguire il ritmo delle stagioni: il fascino dell’autunno, il silenzio dell’inverno e l’irrompere della primavera.

Incontri ed esperienze a Cascina Rapello

Le proposte sono caratterizzate da esperienze e attività creative, artistiche e culturali in natura, per aprire spazi di socialità e scoperta e promuovere intelligenza ecologica, biofilia, benessere e una crescita equilibrata e armoniosa.

Esperti e operatori di Liberi Sogni

Le attività proposte sono guidate da un esperto di una disciplina e di un linguaggio legato all’arte e alla natura e una figura a supporto dell’attività e del gruppo.

Informazioni pratiche

Le attività si collocano all’interno del progetto ARIAM – Attività ricreative e inclusive Ambito di Merate dell’Azienda Speciale Retesalute, finanziato nell’Ambito del Bando di Regione Lombardia “E-STATE E PIÙ INSIEME”.
Per partecipare ai pomeriggi e alle giornate in Cascina (EsplorAzioni in Cascina) è necessario iscriversi agli appuntamenti a calendario (qui sotto le date in programma).
Le scuole e i gruppi con bambini/e e ragazzi/e tra i 4 e i 14 anni possono invece contattare la Cooperativa per prenotare la gita gratuita in Cascina (sono disponibili 10 gite gratuite).

Dove

Cascina Rapello ad Aizurro di Airuno (LC)

Come

Per partecipare è necessario contattarci per prenotare il posto/attività.

Contributo

Tutte le attività sono gratuite (fino ad esaurimento posti) grazie al progetto ARIAM.

Quando

Da ottobre 2022 a fine marzo 2023

Contatti

cascinarapello@liberisogni.org
388 1996072

december 2022

03dec14:0017:00Maghi e streghe...in erba: pozioni e intrugli con le erbe spontaneeEsplorAzioni in Cascina

28dec09:0016:00Minicampus giornaliero Winter editionEsplorAzioni in Cascina

january 2023

14jan14:0017:00Intrecci ad arteEsplorAzioni in Cascina

february 2023

11feb14:0017:00Cartapesta. Aspettando il Carnevale!EsplorAzioni in Cascina

24feb09:0016:00Minicampus giornaliero Winter editionEsplorAzioni in Cascina

march 2023

04mar14:0017:00Un erbario tutto mioEsplorAzioni in Cascina

18mar14:0017:00Quattro asine per amicheEsplorAzioni in Cascina

Programma realizzato nell’ambito dell’iniziativa “E – STATE E + INSIEME” promossa e finanziata da Regione Lombardia.